Visualizzazioni totali

mercoledì 29 dicembre 2010

VORREI...........

.....di preciso non lo so, ma c'è qualcosa che mi manca. Cosa? Non lo so, ho una bella famiglia, due splendidi bimbi , che grazie a Dio, stanno bene,ma......mi manca qualcosa. Vorrei tanto poter uscire dalle mura di casa , non che ci stia male, ma vorrei fare anche qualcos'altro oltre che la mamma e la casalinga a tempo pieno. Ho 30 anni e non mi va di continuare a lungo così, per i miei figli e mio marito dò l'anima, ma vorrei anche fare qualcosa che mi soddisfi a livello personale, vorrei trovare un lavoro, che mi aiutasse ad evadere un pò, oltre che a darmi un'indipendenza economica. Lo so che lavorare e fare la mamma costa sacrifici, ma voglio mettermi in gioco, avere anche la possibilità di vedere gente, di solito sono sola, non ho molte amicizie qui a Voghera, anche perchè ci vivo da 2 anni,e a volte passano giorni in cui parlo solo con mio marito e al telefono con la mia mamma, che è in Puglia.Ho bisogno di uno "scossone" che mi dia vitalità,voglio sentirmi "impegnata"!!E per fortuna che c'è il punto croce che mi dà tanta soddisfazione e che mi ha permesso di conoscere tante care ragazze via web, ma vorrei qualcosa in più!!Spero con tutto il cuore che questo 2011 che verrà mi porti qualche bella novità!!!

6 commenti:

  1. Cara Antonella, spero tanto di cuore che i tuoi desideri più prima che poi verranno esauditi:-D hai scritto un bel post con sentimenti veri a misura di giovane donna quale sei e ti capisco ma devi pazientare ancora un pochino, se i bimbi son piccoli hanno bisogno della loro mamma. Un grosso abbraccio virtuale e buona fortuna
    Claudia

    RispondiElimina
  2. Lotta con tutte le tue forze e la tua determinazione, vedrai che la voglia che hai ti farà trovare la strada giusta per conquistare i tuoi obiettivi.
    Con tutto il cuore, ti auguro che il 2011 porti la realizzazione dei tuoi desideri.
    Roberta

    RispondiElimina
  3. Ti capisco, sai...
    Anch'io sono stata anni fra le mura domestiche. Con 3 figli piccoli, mai un momento per uscire.
    Poi è arrivato il momento in cui ci siamo fidati a lasciarli a casa da soli... Ci vuole pazienza, ma arriva. Certi il lavoro ti dà quell'indipendenza economica per aiutare in casa e per togliersi qualche sfizio che con il nostro hobby è tanto. Poi lavorando apprezzi di più i momenti in casa con i figli e tuo marito.
    Ti auguro che questo 2011di porti quel qualcosa che ti manca.
    Un bacio
    Lara

    RispondiElimina
  4. Ha ragione Lara...è la fatica di quando sono piccoli...anche io ne ho tre e non è stato facile lavorando, seppure non full time ed avendo del tempo per loro...cercati un tuo spazio, coltiva delle amicizie o delle possibilità, così quando i tempi saranno maturi avrai la possibilità di spiccare il volo dal tuo nido..per ora goditelo, perchè poi -forse-rimpiangerai anche questi anni...Pensa positivo!
    Baci!
    Chiara

    RispondiElimina
  5. Ciao antonella,come ti capisco!io sono costretta a casa con un ginocchio che non si aggiusterà più e mi ritrovo a fare la casalinga x forza,in un paese dove non ho amici!Spero con tutto il cuore che il tuo desiderio si avveri perchè anche se non ci conosciamo bene un po mi somigli!!!Buon Anno

    RispondiElimina